Iscriviti
 
4 Giugno 2018

Indulto non applicabile alle sanzioni “231”

 

Con la recente sentenza 21724/2018, ribandendo il suo precedente orientamento, la Corte di Cassazione ha affermato che si intende «già fissato il principio di diritto secondo cui l’indulto, operando con riferimento alle pene detentive e pecuniarie, non è applicabile alle sanzioni di cui all’art. 9 D.Lgs. 231 del 2001 in quanto sanzioni collegate a responsabilità di natura amministrativa e non penale».

Per questo motivo la Corte ha dichiarato inammissibile il ricorso ...




Il seguito è riservato ai soci  [ Accedi ]
Oppure se vuoi diventare socio [ Compila il modulo » ]
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dall'Associazione AODV231.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.


Info Esci OK