Iscriviti
 
11 Luglio 2018

Società e utilizzo di software pirati

 

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 30047/2018, torna sul tema dei reati in violazione del diritto d’autore, fonte di responsabilità ex D.Lgs. n. 231/2001 ai sensi dell’art. 25-novies.

Nel caso di specie una società, impegnata nell’attività di progettazione meccanica ed elettronica nel settore automotive, utilizzava 13 computer privi di licenze d’uso del sistema operativo e di alcuni software di grafica.

Durante la fase investigativa gli operanti procedevano al sequestro probatorio degli hard disk contenenti i software illecitamente detenuti e duplicati.

L’indagato proponeva quindi ricorso di legittimità denunciando l’insussistenza del reato contestato (art. 171-bis L. 633/41) per mancanza di prova in ordine alla duplicazione dei software, nonché per l’assenza di elementi circa la detenzione a fini commerciali.

La Cassazione ha tuttavia confermato il decreto di sequestro, affermando che la prova dell’effettiva duplicazione dei programmi ben avrebbe potuto essere rinvenuta in seguito al sequestro dei PC e proprio in virtù di esso. In secondo luogo, la detenzione a scopo commerciale si evinceva dall’attività svolta dall’azienda, di natura certamente imprenditoriale. Ha quindi concluso che "(…) la detenzione ed utilizzazione di programmi software nel campo commerciale o industriale integra il reato in oggetto, con la possibilità del sequestro per l’accertamento della duplicazione”.

La portata innovativa del provvedimento è quindi legata alla possibilità di sottoporre a provvedimento ablatorio gli hard disk, così da sottrarre alla disponibilità dell’ente le macchine e bloccarne l'operatività. 

Sul punto si ricorda, infine, che per i casi di violazione del diritto d’autore sarà possibile per la SIAE costituirsi parte civile nel processo penale.


Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dall'Associazione AODV231.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.


Info Esci OK