Iscriviti
 
6 Novembre 2018

La Corte di Cassazione si pronuncia sul rischio interferenziale

 

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 46401 depositata il 12 ottobre scorso, ha confermato la condanna inflitta ai titolari di un’azienda committente e della relativa appaltatrice per non avere predisposto il documento di valutazione dei rischi interferenziali. In dettaglio, le contestazioni riguardavano sia le predette imprese, per non aver promosso la cooperazione e il coordinamento dei lavori, sia la ditta esecutrice, incolpata di aver omesso di adottare le misure necessarie ...




Il seguito è riservato ai soci  [ Accedi ]
Oppure se vuoi diventare socio [ Compila il modulo » ]
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dall'Associazione AODV231.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.


Info Esci OK