Iscriviti
 
14 Gennaio 2019

Banca d’Italia pubblica i dati sugli effetti del rating di legalità

 

Lo scorso 21 dicembre, la Banca d’Italia ha pubblicato i dati aggregati sugli effetti del rating di legalità, attribuito dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato alle società che ne fanno richiesta.

Com’è noto, l’ottenimento del rating comporta la possibilità di accedere a benefici dal sistema creditizio: il comunicato stampa della Banca centrale riporta quindi il crescente numero di aziende (4.400 per il 2017, contro 3.265 del 2016) che hanno domandato agevolazioni agli istituti di credito. Tra queste, a 1.781 imprese sono stati accordati finanziamenti a condizioni più vantaggiose in tempi più celeri e con costi di istruttoria inferiori.


Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.