Iscriviti
 
14 Giugno 2019

Whistleblowing: profili e criticità giuslavoristiche

 

Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità
nell'ambito del rapporto di lavoro
Avv. Franco Tofacchi


Il 14 dicembre 2017 è entrata in vigore la legge n. 179 sul c.d. "Whistleblowing”, contenente disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui gli stessi siano venuti a conoscenza nell'ambito del loro rapporto di lavoro.

La disposizione in esame oltre a modificare la normativa del whistleblowing nel settore pubblico, introduce – per la prima volta in modo organico – la tutela per il dipendente che segnala illeciti anche nel settore privato.

Infatti, nell’ambito del pubblico impiego era già presente un’embrionale disciplina del whistleblowing, prevista dall’art. 54 bis del Testo Unico sul pubblico impiego, mentre nel settore privato vi erano solamente due isolati riferimenti normativi: l’art. 20, comma 2, lett. e) D.Lgs. 81/2008 e l’art. 6, comma 2, lett. d), ...




Il seguito è riservato ai soci  [ Accedi ]
Oppure se vuoi diventare socio [ Compila il modulo » ]
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.