Iscriviti
 
12 Dicembre 2019

Responsabilità 231 per violazione di norme antinfortunistiche

 

Con la sentenza n. 49775/2019, depositata il 9 dicembre scorso, la Suprema Corte ha posto l’accento sull'importanza di un’adeguata motivazione ai fini dell’affermazione della responsabilità dell’ente.

Nel caso di specie, simile ad altro trattato in Cassazione solo pochi giorni prima, a seguito dell’infortunio di un proprio dipendente a causa di una prassi aziendale scorretta, la società era stata ritenuta responsabile dell'illecito amministrativo di cui all'art. 25- ...




Il seguito è riservato ai soci  [ Accedi ]
Oppure se vuoi diventare socio [ Compila il modulo » ]
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.