Iscriviti
 
28 Marzo 2019

L’adozione del Modello esclude il pericolo di reiterazione del reato

 

La Corte di Cassazione, con sentenza n.12528 /2019 depositata il 20 marzo scorso, ha ritenuto l’adozione ex post del Codice Etico, del Modello organizzativo e la nomina di un Organismo di Vigilanza idonei a giustificare il venir meno delle esigenze cautelari.

Nel caso di specie, il procuratore speciale (nonché fratello dell’amministratore unico) di una società titolare di un appalto pubblico è stato indagato e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari ...




Il seguito è riservato ai soci  [ Accedi ]
Oppure se vuoi diventare socio [ Compila il modulo » ]
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.