Iscriviti
 
12 Giugno 2019

Voluntary disclosure a rischio incostituzionalità

 

La Procura di Milano ha richiesto al Giudice per l’udienza preliminare di sollevare due questioni di legittimità costituzionale su alcune ipotesi di non punibilità previste dalla procedura di Voluntary disclosure.

Come noto, la "collaborazione volontaria” è lo strumento, introdotto con la L. n. 186/2014, che permetteva ai contribuenti che detenevano illecitamente patrimoni all’estero di autodenunciarsi al Fisco. Chi ha aderito alla Voluntary disclosure ha potuto beneficiare dell’esclusione della responsabilità penale per i delitti tributari, nonché per il riciclaggio (art. 648 bis c.p.) e l’impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita (art. 648 ter c.p.), questi ultimi illeciti amministrativi da reato dell’ente ex art. 25 octies D.Lgs. 231/2001.

Secondo la valutazione dell’accusa, che dovrà essere vagliata dal GUP milanese, la disciplina della "collaborazione volontaria” si pone in contrasto coi principi costituzionali sotto due distinti aspetti.

La prima questione sollevata dalla Procura è relativa alla ritenuta incostituzionalità della norma (art. 5 quater, c. 2, L. n. 227/1990) nella parte in cui prevede la non punibilità per gli autori di reati tributari che abbiano avuto conoscenza delle indagini a carico di chi ha riciclato le somme sottratte al fisco (o di chi ha partecipato a un’associazione a delinquere finalizzata ad assicurare la gestione del denaro proveniente da evasione fiscale).

Il secondo profilo attiene, invece, alla illegittimità costituzionale della disposizione (art. 5 quinquies, c. 1, lett. b, L. n. 227/1990) che esclude la punibilità dei riciclatori nel caso in cui gli autori dei reati tributari connessi abbiano aderito - successivamente alla conoscenza delle indagini dei primi - alla Voluntary disclosure.

Il 27 giugno le difese degli imputati potranno replicare alle considerazioni della Procura; dopodiché il GUP deciderà se investire o meno della questione la Corte Costituzionale.

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.