Iscriviti
 
15 Gennaio 2020

Reati fiscali nella 231: il sì della Cassazione

 

L’Ufficio del Massimario della Cassazione lo scorso 9 gennaio ha pubblicato una relazione sui profili penalistici della Legge 19 dicembre 2019, n. 157, che ha modificato la disciplina penal-tributaria, introducendo - tra l’altro - nel catalogo dei reati presupposto alcuni delitti fiscali (come già ampiamente segnalato da AODV231).

Il documento accoglie con favore l’estensione della responsabilità degli enti agli illeciti tributari, evidenziando come la giurisprudenza avesse a più riprese segnalato l’irrazionalità di tale esclusione.

Secondo la Cassazione, inoltre, la modifica legislativa recepisce le indicazioni contenute nella Direttiva PIF (tema già trattato da AODV231), andando ad ampliare la tutela degli interessi finanziari dell’Unione Europea contro le gravi frodi in materia di IVA.

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.