Iscriviti
 
13 Maggio 2020

Il datore di lavoro nella fase 2 del Covid-19

 

Responsabilità penale al tempo del Coronavirus 
Avv. Valentina De Renzis


Il tema della sicurezza sul lavoro e della responsabilità penale del datore di lavoro è senza dubbio uno degli argomenti di maggior interesse in questo periodo storico.

All’imprenditore è richiesto di tutelare i propri dipendenti dagli infortuni sul lavoro, nell’ambito dei quali è certamente riconducibile il contagio da Coronavirus. Difatti, il "Decreto Cura Italia” all’art. 42, ha esteso la copertura INAIL per coloro che contraggono il virus in occasione del lavoro. Pertanto, ogni datore di lavoro, oggi più che mai, è chiamato non solo a garantire misure di prevenzione e protezione ma anche a verificarne costantemente la corretta attuazione. Soltanto ottemperando a detti specifici obblighi ed esercitando concretamente un controllo sui lavoratori, il datore di lavoro potrà evitare spiacevoli conseguenze in ambito penale. Invero, quest’ultimo, è potenzialmente esposto alla ...




Il seguito è riservato ai soci  [ Accedi ]
Oppure se vuoi diventare socio [ Compila il modulo » ]
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.