Iscriviti
 
10 Settembre 2020

Truffa aggravata per il consulente aziendale vicino ai vertici aziendali

 

Per procedere a sequestro preventivo in ipotesi di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, è sufficiente che il consulente aziendale della società accusata del reato sia in "strettissima solidarietà, sul piano materiale e morale” con l’amministratore di diritto della medesima.

Con queste motivazioni la Suprema Corte (sentenza n. 25022 del 3 settembre scorso) ha respinto il ricorso dell'indagato contro la misura cautelare reale che lo aveva colpito in ...




Il seguito è riservato ai soci  [ Accedi ]
Oppure se vuoi diventare socio [ Compila il modulo » ]
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.