Iscriviti
 
17 Settembre 2020

Novità nella gestione dei rifiuti

 

Lo scorso 11 settembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.Lgs. 116/2020 recante l’"attuazione della direttiva (UE) 2018/851 che modifica la direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti e attuazione della direttiva (UE) 2018/852 che modifica la direttiva 1994/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio".

Il provvedimento, in vigore dal prossimo 26 settembre, apporta numerose modifiche al Codice dell’Ambiente (D.Lgs. 152/2006), in particolare sul tema della gestione del materiale da scarto.

Si segnala, innanzitutto, come i "rifiuti speciali assimilabili agli urbani" assumano la qualità di "rifiuti urbani" qualora siano "simili per natura e composizione ai rifiuti domestici", sottraendo così il potere discrezionale sulla qualificazione precedentemente affidato ai Comuni.

Viene, inoltre, creato un sistema di tracciabilità degli scarti, con procedure e strumenti integrati nel registro elettronico nazionale, che saranno maggiormente dettagliati nei prossimi decreti attuativi.

Rilevanti novità anche in tema di tenuta, trasmissione e registrazione dei formulari.


Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.