Iscriviti
 
9 Ottobre 2020

Italia promossa dalla Commissione UE per l'anticorruzione

 

Il primo rapporto sullo Stato di diritto dell'Unione Europea presentato dalla Commissione promuove l'Italia e l'operato dell'A.N.AC. sul fronte della prevenzione della corruzione e del whistleblowing

Il documento fornisce una mappa, paese per paese, ed una valutazione, sullo stato dei sistemi giudiziari nazionali, sulla strategia anticorruzione e sul bilanciamento dei poteri.

Quanto alle misure di prevenzione, la Commissione sottolinea come "l'Autorità Nazionale Anticorruzione ha potenziato la sua sfera di intervento a favore di una cultura di prevenzione della corruzione, mantenendo parallelamente la sua funzione di vigilanza e regolamentazione dei contratti pubblici".

Si guarda con favore, poi, all'adozione di una legislazione in materia di protezione dei whistleblowers.

Come noto, tra gli obiettivi della normativa spicca quello di garantire una maggior trasparenza. Proprio in tale prospettiva, l' A.N.AC. ha recentemente comunicato che è online il nuovo portale dei dati in materia di corruzione, trasparenza e contratti pubblici.


Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.