Iscriviti
 
18 Febbraio 2021

Responsabilità del Datore di lavoro e DVR

 

Il Datore di lavoro deve adottare tutte le cautele necessarie per prevenire qualsiasi rischio per il lavoratore, a prescindere dal fatto che esso sia contemplato o meno dal DVR.

Questo il principio di diritto recentemente affermato dalla Cassazione nella sentenza n. 4075/2021: nel caso di specie, un apprendista era precipitato insieme alla cabina ascensore in cui stava operando a causa dell’assenza di un valido sistema di ancoraggio.

La difesa aveva evidenziato il pedissequo rispetto delle prescrizioni del DVR e la mancata inclusione nel documento dell'attività posta in essere dal lavoratore.

Per la Suprema Corte, tuttavia, il DVR non può essere considerato un motivo di esenzione della responsabilità per il Datore che, ai sensi degli artt. 17 e 18 del T.U. sulla sicurezza, ha l’obbligo di valutare tutti i rischi.


Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.