Iscriviti
 
22 Giugno 2020

Il Regno Unito alza l’attenzione sulle informazioni privilegiate

 

Lo scorso 27 maggio la Financial Conduct Authority (FCA), ente regolatore del Regno Unito, ha pubblicato un report (Market Watch) sull’andamento del mercato nel contesto dell’aumento della raccolta di capitali avvenuto durante l'epidemia causata dal Covid-19.

 

L’Autorità britannica, evidenziando l’attuale incertezza degli investimenti, ha invitato gli emittenti, i consulenti e tutti gli operatori ad agire in modo da sostenere l’integrità e l’ordinato funzionamento dei mercati finanziari e al rispetto scrupoloso di tutte le norme.

 

Un focus specifico ha riguardato le "inside informations”: l’FCA ha specificatamente invocato una stringente applicazione della normativa in materia di Market Abuse, dal momento che l’attuale pandemia globale è in grado di influenzare la rilevanza di determinate informazioni privilegiate.

 

Ancora una volta si è fatto riferimento alla figura del comportamento tenuto dal "reasonable investor” (l’investitore ragionevole), sottolineando l’importanza delle "insider list” e della tempistica di diffusione delle notizie riservate.


Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.