Iscriviti
 
16 Aprile 2021

Certificazione del sistema di gestione della compliance

 

Lo scorso 13 aprile è stata pubblicata la nuova norma ISO 37301, "Compliance management systems - Requirements with guidance for use".

 

Lo standard è applicabile ad aziende pubbliche e private e indica i requisiti per progettare, stabilire e mantenere, in ottica di un miglioramento continuo, un sistema di gestione della compliance per il controllo dei rischi. La norma è certificabile e subentra alla ISO 19600 del 2014.

 

Tra i requisiti per l’adeguamento alla ISO 37301 si ritrovano l’assegnazione a una funzione compliance dei compiti e dei poteri necessari per supervisionare e assicurare la conformità del sistema di controllo e relazionare agli apicali, la definizione di controlli e procedure, tra cui il sistema di whistleblowing e un monitoraggio sull’attuazione del sistema che preveda audit interni.

Nella norma viene, infine, evidenziato il collegamento tra la certificazione e la prova dell’effettivo impegno societario a una corretta gestione della compliance, che potrebbe essere valorizzata anche in sede giurisdizionale in punto responsabilità da reato dell’ente.


Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.